Passeggiate del Sè - Cesvipe

Vai ai contenuti

Menu principale:

Anima e Corpo > Le Nostre attività

Passeggiate del Sè

Non c'è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga.
Romano Battaglia, Foglie, 2009


Il semplice camminare ad un ritmo leggero che ha sorprendenti effetti benefici sull’organismo e sulla psiche. Ecco sei motivi per cui una passeggiare all’aria aperta è sano e fortemente consigliato:

  • Aiuta a ridurre la pressione sanguigna e il colesterolo;
  • Rispetto alla corsa brucia molto più grasso e quindi fa perdere maggiormente peso.
  • Non ha contro indicazioni.
  • Rinforza le ossa e le articolazioni aumentando la densità dei minerali che compongono lo scheletro.
  • E' un antidepressivo naturale. Quando i muscoli si attivano, producono molecole importanti come le endorfine e la serotonina che risollevano l’umore.
  • Migliora le attività cognitive: stimolando le funzioni cardiorespiratorie, aumenta l’irrorazione di sangue al cervello, migliorandone di conseguenza le funzioni.


"TREKKING DEI DUE LAGHI":
da Castel Gandolfo a Nemi


Una passeggiata di 3 ore circa, tra andata e ritorno, aperta a tutti tra i meravigliosi scorci dei Laghi di Castel Gandolfo e Nemi.
E' consigliato un abbigliamento pratico, comodo possibilmente con scarpe da trekking o da running.  E' utile portare con se un ombrello da zaino in caso di tempo instabile.  Il pranzo è al sacco.


"LA VIA SACRA"


Una passeggiata di circa 4 ore (tra andata e ritorno) tra i boschi di Rocca di Papa.
Il percorso è di media difficoltà, con un dislivello di circa 600-700 metri, sentieri sterrati, gran parte ombreggiato. Il pranzo è al sacco. E' consigliato avere con se scarpe da trekking, borraccia dell'acqua (non ci sono rifornimenti durante il percorso) un indumento impermeabile in caso di pioggia improvvisa.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu