I Tarocchi ad Uso Psicologico - Cesvipe

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per gli Adulti > Le Nostre Proposte per gli Adulti > I Tarocchi ad Uso Psicologico


I Tarocchi ad Uso Psicologico

Anche se comunemente i Tarocchi vengono associati alla cartomanzia e alla lettura del futuro, il loro oggetto principale è la conoscenza di sè stessi allo scopo di agevolare la nostra evoluzione spirituale e crescita interiore. La dimensione divinatoria è in realtà del tutto secondaria. D'altro canto, ridurli al solo aspetto pratico di preveggenza rientra in un'attitudine tipicamente contemporanea e occidentale in cui si ricercano frequentemente risposte immediate e di facile applicazione.
I Tarocchi, quindi, sono un potente strumento di conoscenza di sè e degli altri. Se letti in chiave psicologica, ci possono permettere di giungere a conoscere la nostra essenza reale, innata e non acquisita per condurci a smettere di essere quello che gli altri vogliono ed arrivare a essere ciò che siamo veramente (Jodorowsky).

La "Luna", le "Stelle", il "Mondo", la "Ruota della Fortuna", il "Giudizio" ecc..: i 22 arcani maggiori non predicono il futuro, ma fanno luce sulle paure, le aspettative e i punti di forza di ciascuno di noi.

Infatti, proprio in virtù del proprio Simbolismo, del loro Linguaggio Archetipo, che ripropone le varie tappe dell'esperienza vissuta da tutta la razza umana, essi possono essere impiegati come strumento di crescita personale.
Il noto psicologo svizzero Carl Gustav Jung, che per primo formulò la Teoria degli Archetipi, paragona la coscienza alla parte visibile di un'isola, l'inconscio individuale a quella sommersa e l'inconscio collettivo, comune a tutti gli uomini, al mare che scorre al di sotto di essa. Le carte parlano appunto questo Linguaggio Universale, utilissimo a porre in comunicazione quasi immediata la sfera della coscienza con la zona dell'inconscio individuale e collettivo, portando in superficie le idee ancora in germe, le sensazioni, i sentimenti taciuti troppo a lungo e, spesso, inconsapevoli, e svolgendo, in sintesi, un Lavoro Introspettivo.
E' in questo modo che i Tarocchi possono aiutare a costruire un futuro migliore, e non attraverso divinazioni o previsioni pseudo magiche. E' nel presente la causa del nostro futuro. E' nel presente quello che dobbiamo conoscere per comprendere il passato e per costruire il futuro, che nasce come l'effetto delle nostre azioni di oggi.
Prima Tappa:
11 Novembre 2017 h9,30


 
Torna ai contenuti | Torna al menu