Cosa Osservare? - Cesvipe

Vai ai contenuti

Menu principale:

I nostri servizi > Per i Bambini > Osservo Mio Figlio...

Cosa Osservare?


E’spesso difficile comprendere i segnali di disagio emotivo che i bambini e i ragazzi manifestano. Molte volte alla domanda “Come stai?” il bambino risponde bene anche quando è visibilmente agitato, in ansia o comunque in difficoltà. Accanto alla chiara comunicazione verbale intenzionale di un disagio dobbiamo porre attenzione a ciò che il bambino esprime attraverso il proprio comportamento.

Il bambino spesso non ha la consapevolezza del proprio malessere interiore e/o la possibilità di accedere ad un linguaggio simbolico che possa esprimere chiaramente le proprie difficoltà ma manda costantemente messaggi del proprio malessere a chi è vicino ed intorno a lui.

I segnali di disagio variano in funzione dell’età e della personalità del bambino.

Cosa è importante osservare

Se i bambini sono piccoli, generalmente il disagio prenderà la forma di sintomi somatici, cioè malesseri che esprimono attraverso il corpo: mal di pancia , mal di testa,dolori di varia natura.

  • Alterazioni del ritmo sonno veglia
  • Modificazioni significative dell’alimentazione
  • Agitazione e irrequietezza


Nei bambini più grandi con accresciute funzioni riflessive e linguistiche i segnali più comuni sono più legati a manifestazioni esterne del comportamento:

  • Insuccesso scolastico
  • Chiusura
  • Difficoltà relazionali e disinteressamento verso i pari
  • Tristezza e /o aggressività
  • Alterazioni del comportamento alimentare


 
Torna ai contenuti | Torna al menu